WSSP: Motozoo in Argentina con Jeffrey Buis

credits: Facebook Jeffrey Buis

Il pilota olandese sostituirà Michel Fabrizio a San Juan per il penultimo atto della World Supersport sulla Kawasaki Ninja ZX-6R

Prosegue la stagione 2021 nel paddock della World Superbike per Jeffrey Buis. Dopo aver concluso al terzo posto finale la World Supersport 300, il pilota olandese salirà di categoria in occasione del Gran Premio dell’Argentina, dove correrà in sella alla Kawasaki Ninja ZX-6R del team Motozoo in sostituzione di Michel Fabrizio.

Il pilota italiano aveva annunciato il ritiro con effetto immediato dopo il tragico incidente di Dean Berta Viñales, non prendendo parte alla gara di Jerez e venendo sostituito a Portimão dal portoghese Pedro Nuno Romero Barbosa. Questa scelta aveva fatto presagire una volontà del team di Fabio Uccelli di far correre le restanti tre tappe del Mondiale Supersport ai piloti locali, ma con una mossa a sorpresa la squadra italiana ha scelto di schierare Buis al fianco di Shogo Kawasaki.

Per il pilota olandese si tratterà, quindi, di un primo vero assaggio di un eventuale salto di categoria che Buis affronterà probabilmente nel 2022. Non è ancora chiaro se e quando il Campione Mondiale Supersport 300 del 2020 affronterà il passaggio alla Supersport (che dal prossimo anno entrerà in una nuova era), ma intanto gustiamoci questa sua prima apparizione.

Fabio Uccelli, Team Manager: “Siamo davvero felici di poter annunciare che Jeffrey Buis correrà con noi in Argentina. Buis è un pilota molto veloce e molto giovane, visto che non ha ancora compiuto vent’anni, ed ha già dimostrato di saper andare molto forte. Si è messo in luce la scorsa stagione nella Supersport 300, vincendo il titolo con ben quattro successi e salendo sul podio per la metà delle corse disputate. In Argentina sicuramente non sarà facile, sarà la prima volta sia per noi che per lui, però daremo il meglio per ben figurare. Vogliamo terminare la nostra prima stagione nel Campionato del Mondo Supersport con ottime prestazioni, Jeffrey potrà sicuramente darci una mano.

Jeffrey Buis: “Sono molto contento di questa opportunità del team Motozoo Racing di guidare in Argentina nella World Supersport! È un bel modo per avere un assaggio di questa classe. La Kawasaki ZX-6R mi è familiare, ma non ancora questa moto in particolare. Le gare sono completamente dall’altra parte del mondo, il che la rende anche un’avventura emozionante. Non vedo l’ora di correre!

Precedente Pierre-Louis Loubet investito da un'auto: anca rotta e campionato terminato in anticipo Successivo BSB: Tommy Bridewell rinnova con Moto Rapido per il 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.