WSSP: Prima pole in carriera per Bernardi, con record a Magny-Cours

Il sammarinese piazza la zampata decisiva nelle ultime fasi della sessione e nelle due gare in programma sulla pista francese scatterà davanti a tutti

Momento storico per Luca Bernardi nel GP di Francia della World Superbike. Il pilota sammarinese ha conquistato la pole position a Magny-Cours ed è diventato il primo del suo paese a portare a casa una pole position nella storia della WSSP, battendo anche il precedente record stabilito da Federico Caricasulo nel 2018.

L’ultimo giro è quello che vale la pole position a Bernardi, con il tempo di 1:40.330. Il sammarinese ha migliorato di un decimo il precedente record e per la prima volta in carriera partirà davanti a tutti. In prima fila sarà affiancato dal leader del campionato Dominique Aegerter e dal finlandese Niki Tuuli, finalmente nelle posizioni che contano dopo una prima parte di stagione abbastanza deludente. Quarto tempo per Valentine Debise, in grande spolvero sul circuito di casa e primo dei piloti di GMT94.

Manuel González, al ritorno in pista dopo l’infortunio riportato di Navarra, stacca il quinto tempo davanti a Jules Cluzel. Miglior prestazione in carriera in Superpole per Kevin Manfredi, autore del settimo tempo, che aprirà la terza fila. Alle spalle di Manfredi troviamo Caricasulo, che partirà dall’ottava casella davanti a Philipp Öttl; il tedesco è caduto nelle fasi finali della sessione alla curva 5. Andy Verdoïa ha firmato il decimo tempo.

11° tempo per il turco Can Öncü davanti ad Unai Orradre, che per il resto della stagione correrà in Supersport. Steven Odendaal è solo 13° ed è chiamato a una gara di rimonta per impedire al leader della classifica Aegerter di allungare ancora. Tanto lavoro da fare anche per il campione del mondo 2019 Randy Krummenacher, soltanto 19°.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP300: Huertas in pole nel GP di Francia Successivo WSBK: Rea sigla il miglior tempo a Magny-Cour e conquista la l'ottava pole consecutiva

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.