WSSP: Pubblicata la prima entry list provvisoria

Sono 28 i piloti attualmente confermati, con uno solo ancora da annunciare

Come per la World Superbike, nella giornata di ieri è stata pubblicata una prima entry list provvisoria del Campionato del Mondo Supersport 600, che vedrà al via ben 29 piloti quasi tutti confermati. Saranno 3 le moto in pista, in una netta prevalenza di Yamaha, ormai sempre più padroni della categoria.

Yamaha

La YZF-R6, moto più utilizzata, sarà portata in pista da ben 16 team, che schiereranno 23 piloti.
Il team campione in carica Evan Bros competerà anche quest’anno con un solo pilota. Dopo aver vinto con Andrea Locatelli, ora in Superbike, il team ravennate punterà esclusivamente sul sudafricano Steven Odendaal.
Il team ParkinGO schiererà Manuel González come unico pilota, con l’intenzione di puntare al titolo nella 600. Da notare come il team, che ha effettuato il cambio di moto da Kawasaki a Yamaha, ha dismesso anche la struttura nella 300 per impegnarsi al massimo nella classe di mezzo.
Anche il team WRP Wepol Racing schiererà una sola moto, che affiderà a Danny Webb.
Lo stesso dicasi per il team CM Racing, l’EAB Racing Team, ed il Wójcik Racing Team, che schiereranno rispettivamente Luca Bernardi, Randy Krummenacher e Christoffer Bergman.

I team che schiereranno due moto saranno solamente cinque; il team GMT94 schiererà nuovamente Jules Cluzel, al quale gli si affiancherà Federico Caricasulo, vicecampione 2019 e reduce da una mediocre stagione in Superbike. Inoltre il team francese schiererà un pilota nel GP di Francia come wildcard.
Il team Kallio Racing proseguirà con Hannes Soomer, al quale verrà affiancato il finlandese Vertti Takala.
Il team Ten Kate schiererà Dominique Aegerter e Galang Hendra Pratama, mentre il team Yamaha MS Racing correrà con Paweł Szkopek e Marc Alcoba.
Infine il team VFT Racing, che schiererà i nostri Federico Fuligni e Davide Pizzoli.

Saranno quattro, invece, i piloti che correranno con Yamaha nel WorldSSP Challenge, il campionato europeo. Vedremo in azione il Campione 2020 Kevin Manfredi, che ha rinnovato la partnership con il team AltoGO, Thomas Gradinger, che tornerà dopo un anno di assenza e correrà con il team DK Motorsport, Luigi Montella, che correrà con il Team Chiodo Moto Racing e Stéphane Frossard, che correrà con il Moto Team Jura Vitesse.

Kawasaki

Saranno solo 6, invece, le ZX-6R che vedremo in azione nel 2021.
Il team Puccetti correrà con Can Öncü e Philipp Öttl, mentre il team Orelac Racing Verdnatura affiderà le proprie moto agli italiani Raffaele De Rosa e Leonardo Taccini. Quest’ultimo affronterà solamente le gare europee, in quanto competerà nel WorldSSP Challenge.
Infine il team Motozoo Puccetti Racing schiererà Michel Fabrizio a tempo pieno e Shogo Kawasaki nel WorldSSP Challenge.

MV Agusta

Saranno solamente due le moto italiane che correranno nel 2021.
Il team MV Agusta Reparto Corse affiderà le due F3 675 a Niki Tuuli ed un altro pilota ancora da annunciare, l’ultimo rimasto.

Immagini: World Supersport

Precedente WRC: Teemu Suninen chiamato al riscatto all'Arctic Rally Finland Successivo Super Formula: annunciate le date dei test

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.