WSSP300: Adrián Huertas conquista l’ultima pole stagionale a Portimão

Il pilota spagnolo è sempre più vicino al titolo e si assicura la partenza dalla prima casella nelle ultime due gare stagionali

Questo weekend assisteremo all’assegnazione del titolo del Campionato del Mondo Supersport 300 2021: all’Autódromo Internacional do Algarve, per il Gran Premio del Portogallo, tutti gli occhi saranno puntati su Adrián Huertas e sul suo compagno di squadra ed iridato uscente Jeffrey Buis. Dopo la bandiera rossa esposta all’inizio della sessione di qualifiche per motivi di sicurezza, lo spagnolo partirà ancora una volta davanti a tutti, mentre Buis scatterà dalla quinta casella.

Poco dopo il via il primo a portarsi in testa alla classifica dei tempi è stato Iñigo Iglesias, davanti a Meikon Kawakami e Buis. A dieci minuti dal termine il leader della classifica iridata al suo primo giro lanciato si è portato in testa. Daniel Mogeda è caduto alla curva 3 ma senza riportare conseguenze.

A fine sessione è grande spettacolo: Huertas è riuscito a conservare la sua pole position, nonostante un’uscita di pista alla curva 5. Per la terza volta in carriera partirà davanti a tutti: un ottimo biglietto da visita in vista della gara che potrebbe incoronarlo Campione del Mondo. Secondo tempo per Iglesias, che conferma la sua crescita dopi i due podi conquistati ad Jerez e chiudendo in top 5 per la quarta volta consecutiva in Superpole. A chiudere la prima fila troviamo Bahattin Sofuoğlu, che arriva a Portimão forte di due vittorie e quattro podi nelle ultime quattro gare.

Ad aprire la seconda fila sarà Ton Kawakami, che si mette alle spalle Buis, il quale punta a restare in gioco per il mondiale fino a domenica pomeriggio. Tre MTM Kawasaki nei primi sei posti: Yuta Okaya scatterà dalla sesta casella; a Portimão nel 2020 era partito dalla pole. Settimo tempo per Oliver König davanti a Meikon Kawakami e Victor Steeman. Decimo crono per Alfonso Coppola.

Soltanto 13° Tom Booth Amos, il più veloce nel venerdì portoghese. L’uruguaiano Facundo Llambias è 18° e partirà davanti a Samuel Di Sora, ancora in lotta per il terzo posto finale. Ventiduesima casella sulla griglia di partenza per Ana Carrasco.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Supercross 450: Jason Anderson approda in Kawasaki Successivo WSSP: Cluzel conquista la pole position a Portimão

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.