WSSP300: Di Sora trionfa a Portimão in Gara 1. Huertas è Campione del Mondo

Allo spagnolo basta il secondo posto per vincere il suo primo titolo mondiale, approfittando della caduta di Buis

È appena finita la gara decisiva della World Supersport 300. Gara 1 di Portimão ha infatti visto Adrián Huertas conquistare il 2° posto ed il titolo iridato, grazie ad un’ottima partenza e approfittando della caduta del compagno di squadra Jeffrey Buis, autore di una rimonta purtroppo conclusasi con una scivolata proprio in un contatto con Huertas. Ciò ha consentito allo spagnolo della Kawasaki di vincere il titolo.

La vittoria del round portoghese è tuttavia andata a Samuel Di Sora per appena 67 millesimi in volata. Si tratta non solo del primo trionfo per Di Sora ma anche per un pilota francese nella categoria. In origine Huertas era giunto 3°, ma Yuta Okaya ha superato i limiti della pista nel corso dell’ultimo giro, perdendo così la seconda posizione in favore del neo campione.

In quarta posizione troviamo Bahattin Sofuoğlu che ha lottato a lungo nelle posizioni da podio, seguito dal rientrante Tom Booth-Amos e dal rookie Dirk Geiger, capace di precedere per soli 5 millesimi Iñigo Iglesias. Ultimi giri sfortunati per Koen Meuffels, finito 8° dopo essere stato presente nelle posizioni che contano. Seguono Meikon Kawakami e Bruno Ieraci, primo degli italiani, a chiudere la top ten.

Kevin Sabatucci chiude in undicesima posizione, approfittando della penalità inflitta ad Oliver König, reo di aver superato i limiti della pista nell’ultimo giro. Completano la zona punti Ruben Bijman, Alfonso Coppola ed Ana Carrasco. Da segnalare i ritiri di Indy Offer e Dinis Borges a causa di un incidente che li ha visti coinvolti, fortunatamente senza conseguenze gravi. Sono entrati in contatto nel corso della gara anche Facunda Llambias e Josè Luis Perez Gonzales.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: Sergio García non prenderà parte alla gara di Austin Successivo BSB: Gino Rea trionfa in Gara 1 nel diluvio di Donington Park

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.