WSSP300: Due top 10 per Ieraci a Portimão, finale di stagione al CIV come wild card

credits: Facebook ProDina Ircos Racing Team

Il pilota italiano conclude la stagione nel Mondiale Supersport 300 con due decimi posti a Portimão e correrà nell’ultimo round stagionale del CIV Supersport 300

Con gli ultimi round stagionali della World Supersport 300 e del CIV Supersport 300, anche per il nostro Bruno Ieraci è tempo di lasciarsi alle spalle un 2021 abbastanza travagliato, concluso comunque con delle belle prestazioni in sella alla Kawasaki Ninja 400 del team ProDina Ircos.

Con il ritorno nel paddock della World Superbike nella squadra italiana, in sostituzione dell’infortunato Hugo De Cancellis, Ieraci si è messo in mostra nel round di Jerez della World Supersport 300, ripetendosi a Portimão, con due decimi posti.

Molto positive le prove libere, con il 7° tempo nelle FP1 dove ha stampato il crono di 1:56.501, Ieraci si è peggiorato di oltre 7 decimi, ma il tempo di 1:57.267 gli ha permesso di chiudere le FP2 con il 5° tempo, chiudendo la classifica dei tempi combinati al settimo posto.

La Superpole è andata ben al di sotto delle aspettative, dove Ieraci ha chiuso con il 17° tempo di 1:56.614, che l’ha fatto partire dalla sesta fila. In entrambe le gare il pilota italiano è stato comunque molto competitivo ed ha fin da subito rimontato fino ad arrivare nel gruppetto di testa.

Come in ogni gara della Supersport 300, la competizione è sempre molto difficile e frequenti sono le lotte al limite del regolamento e, a volte, anche oltre, condizione che ha spinto Ieraci a rimanere fuori dalla bagarre per evitare incidenti. Nonostante tutto sono arrivati due decimi posti che gli hanno permesso di chiudere la stagione con 39 punti ed alcune gare saltate, dandogli la giusta motivazione per la stagione 2022.

Con la fine del Mondiale, per il nostro Ieraci rimane l’ultimo appuntamento stagionale, che si terrà in questo weekend all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, a nord di Roma. Il pilota italiano correrà in qualità di wild card e proverà a farsi valere e a centrare la vittoria, sicuramente alla sua portata.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Orari TV del GP della Turchia Successivo WRC: Toyota annuncia la line-up 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.