WSSP300: James McManus con il Team 109

Novità sulla griglia di partenza: prima volta assoluta sul palcoscenico mondiale per il pilota nordirlandese

Dopo l’ottima impressione nell’ultimo round della World Supersport 300 nel 2020, nel 2021 vedremo James McManus impegnato nella classe cadetta per tutta la stagione. Ha chiuso al 12° posto nel Campionato britannico Junior Supersport e ha portato a casa un podio mentre ha concluso in nona posizione la Last Chance Race in occasione del debutto nella WorldSSP300 avvenuto all’Estoril. Il via della nuova annata è in programma a fine aprile ad Assen: il Team 109 spera di tornare in pista nelle prossime settimane per una serie di test.

McManus ha commentato lo sbarco nella World Supersport 300: “Sono davvero entusiasta e non vedo l’ora che inizi il 2021. Disputare una stagione intera in un Campionato del Mondo sarà una bellissima esperienza e lo stesso vale anche per il Campionato britannico. Sarà dura ma sono pronto ad affrontare questa sfida. I test pre-stagionali ed anche quelli che svolgeremo nel corso dell’anno saranno importanti dato che non conosco la maggior parte dei circuiti. È importante iniziare la stagione con il passo giusto oltre a trovare un buon ritmo. È una splendida opportunità e per questo ringrazio tantissimo il Team 109; non ho obiettivi e aspettative reali, voglio solo divertirmi e migliorare in ogni sessione in modo da avvicinarmi sempre di più ai migliori. Ho tanto da imparare, farò del mio meglio per riuscirci e poi vedremo dove saremo.

Il Team Manager Paul Tobin accoglie McManus all’interno del team: “Siamo lieti di dare il benvenuto a James McManus nel Team 109 per il 2021. James all’Estoril, alla fine della scorsa stagione, ha sostituito il nostro pilota che era infortunato. Per lui era tutto nuovo… la pista, la moto, le gomme. Ha fatto un ottimo lavoro. Si è sempre migliorato e sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla sua maturità. Ricordiamoci che ha solo 16 anni! In questo periodo sta dando il 100% per arrivare pronto e sono sicuro che per il primo round in programma ad Assen sarà pronto da un punto di vista fisico e mentale. Quest’anno lo attendono tante gare. Correrà per l’Affinity Sports Academy con cui abbiamo stabilito un rapporto nel BSB. È fantastico condividere e lavorare con altri del nostro sport la filosofia del Team 109 che consiste in una visione orientata allo sviluppo dei piloti. Tutto il team è entusiasta di lavorare con James che fa parte di un progetto biennale. Vogliamo che conosca le piste e siamo sicuri che i progressi che farà in ambito mondiale lo aiuteranno anche a livello nazionale. L’anno scorso, quando ci siamo incontrati per la prima volta, ci ha dimostrato un grande entusiasmo. Vogliamo ringraziare tutti i nostri fedeli sponsor che ci permettono ancora una volta di disputare il Mondiale e anche per aver dato a James una solida base per il suo debutto nel Campionato del Mondo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente IndyCar: Enzo Fittipaldi lascia la FDA ed approda in Indy Pro 2000 con Andretti/RP Successivo Cross-Country Bajas: Vladimir Vasilyev vince la Baja Russia - Northern Forest

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.