WSSP300: Yuta Okaya sigla il record ad Estoril e conquista la pole

Il pilota giapponese trova una scia nell’ultimo settore e firma un giro pazzesco, prendendosi la seconda Superpole in Portogallo

Le qualifiche della World Supersport 300 ad Estoril finalmente sono state divertenti e senza i soliti pericolosi scenari di trenini con 20 piloti ad attraversare la pista molto lentamente, con una lotta per la prima fila molto agguerrita ed incerta fino all’ultimo secondo. Alla fine a prendersi la pole è il giapponese Yuta Okaya, bravissimo ad andare veloce sul circuito portoghese ed anche fortunato a trovare la scia nell’ultimo settore nel corso degli ultimi due giri, per segnare il record della pista in 1:50.476, conquistando la sua prima pole position dell’anno e seconda prima casella in griglia in Portogallo, dopo quella di Portimão del 2020.

Accanto a lui avremo Marc García in seconda posizione, pronto a tentare l’attacco alla testa del mondiale occupata da un Álvaro Díaz, che oggi non è andato oltre il nono posto e la terza fila. In prima fila, invece, ci va Samuel Di Sora, che si piazza terzo con la sua Kawasaki; a seguire un ottimo Kevin Sabatucci che apre la seconda fila davanti ad Iñigo Iglesias e Victor Steeman.

Settima ed ottava posizione in griglia per altri due italiani, con Matteo Vannucci ed Alessandro Zanca, poi abbiamo Gabriele Mastroluca 11° e Bruno Ieraci 12°, in quarta fila davanti a Mirko Gennai, 13° dopo la penalità post-FP2 per guida antisportiva in cui che gli ha negato la possibilità di disputare gli ultimi 10 minuti di qualifica. 14° Hugo de Cancellis, male tra i big Lennox Lehmann, solo 23° con l’unica KTM, mentre c’è da segnalare un problema meccanico alla moto di Enzo Valentim Garcia, a cui è stata sventolata la bandiera nera con cerchio arancione.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente W Series: Jamie Chadwick conquista la pole a Barcellona Successivo Jari-Matti Latvala al via della 24 Ore del Fuji

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.