WTCR, Santiago Urrutia: “Voglio battere i migliori”

Santiago Urrutia ha corso nel 2020 nel WTCR, ottenendo il 6° posto assoluto con 169 punti, frutto anche di una vittoria nella tappa finale ad Aragon e di 4 podi nel corso della stagione.
A tal proposito, ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale del campionato di turismo, che vi trascriviamo qui di seguito.

“Il mio obiettivo è quello di correre con la Cyan. Voglio diventare campione del mondo, ma c’è ancora molto da imparare. Ho bisogno di migliorare. Sono ancora un po’ sotto il livello rispetto ai grandi. Ma con un buon pre-campionato e lavorando sodo posso arrivarci e lottare per il titolo. Questo sarà il mio obiettivo. Vincere il Costruttori per la Cyan è la cosa più importante, ma poi voglio diventare il campione dei piloti.
Ci sono ragazzi con molta esperienza, sanno come correre, quando essere aggressivi e quando non esserlo. Per quanto riguarda la velocità, credo di esserci sempre stato, ma sono stato un po’ penalizzato durante le gare. A volte ho fatto degli errori, a volte preso dei rischi che non dovevo ed è per questo che se voglio lottare per il campionato devo concentrarmi e lavorare su tutte le gare.”

Pierluigi Magro

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK, Max Neukirchner: "Rea il più forte, ma meno celebrato di Fogarty, Haga o Bayliss" Successivo F2, Ralph Boschung: "Un week-end di gara è meglio di tre giorni di test"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.