WTCR: Urrutia conquista la vittoria di Gara 2 all’Hungaroring

Il pilota uruguayano resiste agli attacchi di Huff nella parte finale di gara e festeggia il primo successo stagionale

Santiago Urrutia si è aggiudicato Gara 2 della WTCR Race of Hungary. Scattato dalla pole position grazie alla griglia invertita, il pilota uruguaiano è stato bravissimo nel finale a difendersi dagli attacchi di Rob Huff, secondo al traguardo con la CUPRA León Competición della Zengő Motorsport. Néstor Girolami ha completato il podio con la Honda Civic TypeR del team Münnich Motorsport.

L’argentino è riuscito a portarsi a casa la medaglia di bronzo nonostante i vari attacchi dell’idolo di casa Norbert Michelisz, quarto al traguardo con la Hyundai Elantra N del team BRC Squadra Corse. In quinta piazza troviamo la Lynk & Co 03 di Ma Qing Hua, mentre alle spalle del pilota cinese troviamo la vettura gemella condotta da Yann Ehrlacher e l’Audi RS3 LMS di Gilles Magnus.

Nathanaël Berthon ha piazzato la sua Audi in ottava piazza nonostante sia stato richiamato più volte dalla direzione gara per non aver rispettato i track limits, mentre Mikel Azcona ed Yvan Muller hanno completato la top 10. Il francese è stato fortunato a rimare in gara dopo essere stato colpito dall’Audi di Mehdi Bennani, con la vettura del pilota marocchino che ha riportato la rottura della ruota anteriore sinistra. Bennani si è reso protagonista anche di un altro contatto che ha innescato una carambola con protagoniste le vetture di Thed Björk, di Dániel Nagy e di Tom Coronel. Solamente undicesimo Esteban Guerrieri, con l’argentino che ha concluso davanti a Björk, Coronel, Attila Tassi e Tiago Monteiro.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSSP300: Álvaro Díaz trionfa a Misano in Gara 2 Successivo MXGP: Gajser conquista il GP di Germania. Seewer trionfa in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.