WTCR: Vallelunga ed Anneau du Rhin entrano nel calendario 2022

Le gare in Italia e Francia sostituiranno quelle di Russia e Repubblica Ceca, cancellate a causa della guerra in Ucraina

Gli organizzatori del WTCR − FIA World Touring Car Cup hanno completato il calendario 2022. Le tappe di Vallelunga e di Anneau du Rhin prenderanno i posti lasciati liberi da Soči e da Most. Come ben sappiamo, la tappa di Soči (Russia) è stata cancellata a causa della guerra che il paese degli Zar ha scaturito contro l’Ucraina, mentre la gara di Most (Repubblica Ceca) è stata tolta dal calendario perché il paese ha dichiarato lo stato di emergenza. Questo è stato decretato per impiegare le risorse disponibili nell’aiutare gli sfollati ucraini dall’invasione russa.

I due posti lasciati liberi verranno occupati dall’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga (così che avremo nuovamente una gara in Italia vista l’impossibilità di correre ad Adria, con il tracciato veneto sottoposto a sequestro dalla Guardia di Finanza per il fallimento della società che lo gestiva) e dal circuito francese di Anneau du Rhin. Il tracciato romano ospiterà i protagonisti del FIA WTCR nel weekend del 23-24 luglio (in concomitanza con il Mondiale elettrico FIA ETCR), mentre la seconda tappa francese in calendario si svolgerà dal 6 al 7 agosto.

Jean-Baptiste Ley, Direttore del WTCR: “Quando abbiamo annunciato che non avremmo corso in Repubblica Ceca e in Russia quest’anno, ci siamo impegnati nel cercare degli eventi sostitutivi il più rapidamente possibile e comunicarli una volta ottenuta l’approvazione del FIA World Motor Sport Council. Vallelunga è un circuito consolidato per le corse di auto da turismo, mentre ad Anneau du Rhin visiteremo l’Alsazia, una regione che continua a svolgere un ruolo chiave nel settore automobilistico, oltre ad essere il luogo di nascita di due dei piloti di maggior successo del WTCR, Yann Ehrlacher ed Yvan Muller, che condividono sei titoli FIA World Touring Car tra di loro.

credits: Twitter FIA WTCR
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente EWC: Öttl sostituirà Davies a Le Mans Successivo TCR Italy: Tre Hyundai per Target Competition

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.